Superbike 2017 EuroSpeedway Lausitz

Superbike 2017 EuroSpeedway Lausitz – Nona tappa del campionato

Superbike 2017 EuroSpeedway Lausitz: Davies trionfa in Gara 1 salendo a quota 5 vittorie, Melandri è quarto al traguardo

Superbike 2017 EuroSpeedway LausitzSuperbike 2017 EuroSpeedway Lausitz: Il team Aruba.it Racing – Ducati è salito nuovamente sul gradino più alto del podio in Germania con Chaz Davies. Con la vittoria di Gara 1, il gallese ha conquistato la quinta vittoria stagionale. Dopo attimi concitati in griglia a causa di un problema al freno posteriore, Davies ha mantenuto la calma ed è stato protagonista di un’ottima partenza dalla sesta posizione. Secondo alla prima curva, Davies ha preso il comando della gara nel corso del secondo giro per poi staccare progressivamente Rea e Sykes in virtù di un ritmo costante in 1’37 basso.
Gara più difficile per Marco Melandri, quarto al traguardo. Nonostante il buono spunto alla partenza dalla quarta posizione, l’italiano ha accusato problemi di stabilità su un asfalto particolarmente rovinato e, con il progressivo degrado della gomma posteriore, è stato costretto a giocare in difesa. Melandri partirà così dalla pole position in Gara 2, mentre Davies scatterà dalla nona casella.
Il team Aruba.it Racing – Ducati tornerà in pista domani alle 09:30 locali (CET) per la consueta sessione di warm-up in vista di Gara 2 (partenza fissata per le ore 13:00).

Superbike 2017 EuroSpeedway Lausitz - Chaz DaviesChaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 1º

“Nel giro di allineamento è successo il pandemonio. Ho rischiato di fare un high-side all’ingresso dell’ultima curva perché abbiamo avuto un problema al freno posteriore. I minuti prima della partenza sono stati molto concitati, perché di norma non è possibile risolvere un problema del genere in un tempo così limitato. Fortunatamente ho dei bravi meccanici, che hanno riportato il freno quasi al 100% della funzionalità, abbastanza per consentirmi di guidare come volevo. La partenza è stata molto buona e mi sono trovato in una posizione ideale nei primi giri. Quando ho preso il comando, ho semplicemente provato ad imporre il mio passo senza preoccuparmi dei tempi sul giro, e siamo riusciti a vincere. Il ritmo era buono, ma possiamo ancora migliorare in vista di Gara 2. Partiremo dalla nona posizione, ma credo che su questa pista ci siano vari punti in cui sorpassare. Inoltre, abbiamo lavorato molto sulle partenze. Mi aspetto un’altra gara spettacolare”.

Superbike 2017 EuroSpeedway Lausitz - Marco MelandriMarco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati #33) – 4º

“Non è stata una gara facile. Nei primi giri siamo riusciti a restare agganciati al gruppo di testa, ma con il primo calo della gomma posteriore la moto ha iniziato a muoversi molto sulle buche ed ero costretto a dosare il gas, perdendo terreno dai piloti davanti a me. Inizialmente ho provato a compensare staccando più forte nel tentativo di recuperare, ma forzando di più ho fatto qualche errore e rischiato di perdere l’anteriore in un paio di occasioni. Il nostro passo oggi era di 1’37 alto, non potevamo fare di più e sarebbe stato inutile prendere altri rischi. Domani nel WUP proveremo alcune modifiche di setup, l’obiettivo è di restare agganciati ai nostri rivali per tutto l’arco della gara”.

Stefano Cecconi, AD Aruba S.p.A. e Team Principal 

“La vittoria di Chaz è stata davvero emozionante, perché ottenuta con il cuore e con la testa. Dopo i problemi riscontrati durante il giro di allineamento, non era facile mantenere il sangue freddo e invece, grazie anche ad un gran lavoro di squadra, è riuscito a prendere regolarmente il via e dettare fin da subito il suo passo. Purtroppo Marco ha sofferto maggiormente le buche, e dopo alcuni giri ha dovuto alzare un po’ il suo ritmo. Non è mai facile ripetersi, ma faremo del nostro meglio per mettere entrambi nelle condizioni di giocarsi la vittoria anche domani”.

Superbike 2017 EuroSpeedway Lausitz: Uno straordinario Davies fa il bis in Gara 2, Melandri si riscatta con il terzo posto

Superbike 2017 EuroSpeedway LausitzSuperbike 2017 EuroSpeedway Lausitz: in Germania è stato teatro di un weekend memorabile per il team Aruba.it Racing – Ducati, che ha centrato una splendida doppietta – la seconda stagionale dopo Imola – con Chaz Davies. Già vincitore in Gara 1 al sabato, il gallese si è aggiudicato anche Gara 2 partendo dalla nona posizione.
Dopo aver risalito rapidamente la china alla partenza, Davies è andato in fuga insieme a Rea ed al compagno di squadra Marco Melandri per poi prendere il comando nel corso dell’undicesimo giro e dare lo strappo decisivo a cinque tornate dal termine, in concomitanza con l’arrivo di una leggera pioggia, centrando così il suo sesto successo stagionale.
Domenica positiva anche per Marco Melandri, che ha riscattato una Gara 1 difficile con un terzo posto (ottavo podio stagionale) che lascia ben sperare per le prossime gare. L’italiano, partito dalla pole position, ha guidato la gara nel corso dei primi cinque giri, rimanendo a lungo in lotta per la vittoria e facendo notevoli passi avanti dal punto di vista del ritmo gara.
Dopo nove round, Davies (276 punti) e Melandri (218 punti) sono rispettivamente terzo e quarto in classifica. Il team Aruba.it Racing – Ducati tornerà in pista a Portimão (Portogallo) per il decimo round della stagione, in programma dal 15 al 17 settembre.

Superbike 2017 EuroSpeedway Lausitz - Chaz DaviesChaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 1º

“È stata una gran bella gara, e mi sono goduto ogni minuto in pista. Rispetto a ieri, tuttavia, inizialmente è stato un po’ più difficile perché partivo dalla terza fila. Siamo scattati bene al via e dopo un paio di giri vedevo già la testa della corsa, quindi quando ho visto Rea rompere gli indugi mi sono messo a caccia di lui e di Marco. Non è stato facile passarli, dopodiché ho semplicemente provato a dettare il mio ritmo, guidare pulito, e non fare errori. Sono rimasto sorpreso dal nostro passo in 1’36 alto oggi, siamo stati molto più competitivi rispetto ai test e questo testimonia il grande sforzo che tutti stanno facendo. Sono fiducioso in vista di Portimão, ora voglio godermi questa doppietta per poi prepararmi alla prossima battaglia”.

Superbike 2017 EuroSpeedway Lausitz - Marco MelandriMarco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati #33) – 3º

“Dopo le difficoltà di ieri, non avrei scommesso di riuscire a salire sul podio qui. Invece abbiamo fatto un grande lavoro con tutta la squadra, cambiando la distribuzione dei pesi ed il bilanciamento in generale. La Panigale R oggi era molto più equilibrata, e mi sentivo più a mio agio. Purtroppo in un paio di curve la moto si muoveva ancora molto e perdevo in accelerazione. Ho provato a staccare più profondo per recuperare, ma ho fatto qualche piccolo errore e sul finale ho preferito portare a casa il risultato, memore anche di quanto accaduto in Gara 1 a Misano. Il bilancio è positivo: continuiamo ad imparare cose nuove ad ogni round, e presto arriveranno piste più congeniali per me. Sono fiducioso per le prossime gare”.

Ernesto Marinelli, Responsabile Progetto Superbike

“È stato un weekend incredibile. La doppietta di Chaz è stata molto importante, soprattutto perché oggi il passo di gara era molto veloce, a testimonianza della sua grande fiducia in sella. Anche i netti passi avanti compiuti da Marco ci lasciano molto soddisfatti, gli è mancato solo un pizzico per giocarsela fino all’ultimo ma ha comunque riscattato con decisione un sabato difficile. Un ringraziamento a tutto il team ed i ragazzi a Borgo Panigale per il grande lavoro svolto. Faremo del nostro meglio per continuare a questi livelli anche a Portimão”. 

Giovanni Del Bravo

Motociclista da sempre in prevalenza Ducatista anche se aperto a tutte le marche perchè si sa… due ruote muovono l’anima indipendentemente dal logo sul serbatoio :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: